Menu Chiudi

Oscar del Talento: Emanuele Pecorino, talento ed estro rossazzurro…

 

 

 

 

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi, ma poi ritornano…
Potrebbe essere questo il titolo del ritorno del figliol prodigo Emanuele Pecorino nella sua amata Catania, protagonista odierno di Oscar del Talento. Da poco ha pubblicato sul suo profilo Instagram “I’m back at Home”, non poteva che esprimere così il ritorno al Catania di questo ragazzo
catanese, classe 2001, talentuoso attaccante, cresciuto nel settore giovanile rossoazzurro. Il ragazzo dopo essersi messo in luce nella formazione Beretti, guidata da Orazio Russo, ha avuto l’occasione di farsi ammirare alla Viareggio Cup con la Primavera del Milan che la passata stagione lo ha voluto nuovamente tra le sue fila.
Centravanti di peso, Pecorino sfrutta benissimo il suo fisico nel gioco aereo e in quello spalle alla porta. Le sue qualità non si riducono però alla sola struttura fisica, visto che il rossazzurro vanta anche una buona tecnica di base, che lo rende un buon assist man oltre che un bomber di razza. Un ritorno che i tifosi catanesi apprezzano e siamo sicuri che riuscirà a dare il suo contributo alla causa e chissà possa essere un portafortuna per l’amato ritorno in Serie B.
Come abbiamo sempre ribadito, la Serie C riesce ancora a sfornare giovani talenti interessanti. Forse un po’ trascurati dagli addetti del calcio d’elìte nazionale.  Ragazzi interessanti e di prospettiva, come Emanuele Pecorino, ce ne sono altri. Sarebbe sufficiente dar loro fiducia, nell’utilizzo, senza dover ricorrere alle alchimie assurde di regolamenti che badano molto alla ripartizione del denaro e poco alla qualità dello spettacolo.